NEWS

Dopo aver prodotto alcune emissioni di cenere nei primi giorni di maggio, il Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC) non ha più prodotto alcuna attività per i successivi quattro mesi.

 

Nella prima mattina del 3 settembre 2013, alle 06:32 (locali) il cratere ha prodotto una debole esplosione, con l'emissione di materiale vecchio, rossastro, a bassa temperatura. Dopo essersi innalzato per alcune decine di metri, il grosso bolo di cenere è poi stato spinto verso nord-est dal vento. Per i successivi due giorni, non è stata osservata alcun'altra esplosione, anche se le avverse condizioni meteo hanno impedito la continua osservazione all'area sommitale. Alle 09:29 del 5 settembre è avvenuta un'ulteriore debole emissione, simile alla precedente, anche se di minore intensità.

Nel pomeriggio, il meteo è progressivamente peggiorato, e poco dopo le 17:30, i sismografi ed il tremore vulcanico dell'INGV-OE hanno registrato un nuovo picco: due esplosioni sono avvenute, presumibilmente, alla Bocca Nuova (BN) il più grande cratere sommitale. Poco dopo un'altro picco minore è stato segnato dalla stazione più vicina al NSEC. 

Nella tarda serata del 5, il meteo è successivamente migliorato, ed è stato possibile constatare che la frequenza delle emissioni di cenere al NSEC era aumentata: tuttavia la maggior parte di queste, sono state molto deboli e hanno prodotto solamente un piccolo bolo. Si è osservata una frequenza minima di un'esplosione ogni tre minuti, fino ad un massimo di alcune decine di minuti.

A partire dalle 05:08, le esplosioni hanno iniziato ad essere accompagnate da lievi bagliori o dal lancio di materiale incandescente. Poco prima delle 05:45, alcuni bagliori sono stati visibili all'interno della BN (FONTE: INGV), e nel corso della prima mattinata, le emissioni di cenere al NSEC hanno iniziato a diminuire in frequenza. Al momento (10:40 del 6 settembre 2013), le emissioni sono ancora in corso, ma un nuovo peggioramento delle condizioni meteo preclude la continua osservazione dell'area sommitale. 

 

AGGIORAMENTO 07/09/2013, 09:03. Nel corso della serata di ieri è stato possibile constatare che le emissioni di cenere al NSEC sono quasi del tutto cessate, mentre sono stati visibili (tramite le webcam ad altà sensibilità, ubicate sul vulcano) deboli bagliori provenire dal cratere. In tutti i casi, la cenere fuoriuscita è molto diluita. I bagliori alla BN sono del tutto terminati.

 

La pagina verrà aggiornata in caso di novità.

 

Autore: Giorgio Costa

Scritto il: 6 settembre 2013

La prima emissione di cenere il 3 settembre 2013. Webcam Milo dell'INGV-OE
La prima emissione di cenere il 3 settembre 2013. Webcam Milo dell'INGV-OE
La seconda emissione del 5 settembre
La seconda emissione del 5 settembre

Qui a seguito il link delle webcam dell'INGV-OE -> WEBCAM INGV