NEWS

PHOTO: Giorgio Costa
PHOTO: Giorgio Costa

La debole e discontinua attività stromboliana al Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC) dell'Etna è progressivamente diminuita nella notte del 9 settembre per poi cessare del tutto nella mattinata.  Dopo alcuni giorni di pausa, il 13 settembre sono avvenute almeno due emissioni di cenere che hanno emesso materiale vecchio di colore rossastro a bassa temperatura. Ciò è stato gentilmente riferito da Boris Behncke.

Nella giornata del 15 settembre è stata effettuata un'escursione alla base meridionale e orientale del NSEC, per osservare meglio i cambiamenti avuti dopo i tredici parossismi avvenuti tra febbraio e aprile 2013. Nei 15 minuti trascorsi, è stato possibile constare che dal terreno fuoriusciva un forte calore che si diffondeva nell'aria. Alcune fumarole sul fianco orientale (foto sopra) emettevano un forte odore di zolfo, ma alcuna attività eruttiva (nè emissioni di cenere, nè attività stromboliana) è stata osservata durante l'intero sopralluogo: dal cratere fuoriusciva sia dalla bocca principale che da quella apertasi sul fianco nordorientale il 27 aprile, solamente gas o vapore.

 Intorno le 20:35 del 16 settembre, una forte esplosione ha lanciato materiale incandescente sul fianco orientale del cratere, ed ha prodotto un piccolo bolo di cenere che è stato spinto dal vento all'interno della Valle del Bove. Altre esplosioni minori sono avvenute alle 23:27 del 16 e alle 00:00, 00:30, 02:02 e alle 02:04 circa del 17 settembre. Da allora, non sembra siano avvute ulteriori repliche. L'attività è ancora molto debole e discontinua, ma è segno che l'Etna si sta risvegliando, e tra non molto, potrebbe ricominciare a produrre le sue incredibili attività, seppur creando i soliti disagi ai paesi pedemontani.

 

Un ringraziamento a Boris Behncke per la descrizione dell'attività del 13 settembre.

Per ulteriori informazioni, la pagina verrà aggiornata.

L'ultima emissione di cenere registrata dalla telecamera termica sulla Montagnola dell'INGV-OE
L'ultima emissione di cenere registrata dalla telecamera termica sulla Montagnola dell'INGV-OE

Qui alcune foto di paragone tra il 2011, 2012 e 2013 del NSEC

Quota 2850

Base meridionale

Quota 2600

Torre del Filosofo

 

Qui altre foto dell'escursione del 15 settembre:

Escursione

Autore: Giorgio Costa

Scritto il: 17 settembre 2013